UNUCI TORINO : Vivi Le Forze Armate



Il blog raduna le attività della Sezione di Torino, rappresenta la Presidenza Nazionale in quanto realtà periferica, manleva la stessa da eventuali usi impropri.

La Sezione segue i dettami del suo Statuto Nazionale:

La vigilanza sull’UNUCI è esercitata dal Ministero della Difesa.

Art. 2 Finalità dell’Associazione
1. L’UNUCI ha lo scopo di concorrere alla formazione morale e professionale degli Ufficiali di ogni ruolo e grado delle categorie in congedo nonché, alle connesse attività divulgative e informative, per il loro impiego nell’ambito delle Forze di completamento e delle Unità militari attive.
2. Per il raggiungimento dei suoi scopi l’UNUCI svolge i seguenti compiti:
a. tutela il prestigio degli Ufficiali in congedo, mantiene alto il morale e vivo l’attaccamento alle Forze armate e ai Corpi di appartenenza;
b. rende sempre più saldi i vincoli fra gli Ufficiali in congedo e quelli in servizio di tutte le Forze Armate e dei Corpi armati dello Stato;
c. collabora con le competenti Autorità militari, anche su base convenzionale, all’addestramento e alla preparazione fisica e sportiva del personale militare in congedo, che aderisce al reimpiego in servizio nelle Forze di completamento;
d. mantiene rapporti con organizzazioni internazionali fra Ufficiali in congedo per lo svolgimento di programmi addestrativi per il pronto inserimento dei riservisti nelle formazioni militari e opera in vari contesti internazionali anche con finalità culturali e promozionali;
e. promuove i valori di difesa e sicurezza della Patria, la fedeltà alle istituzioni democratiche, rafforzando i vincoli di solidarietà tra il mondo militare e la società civile;
f. sensibilizza l’opinione pubblica sulle questioni della difesa e della sicurezza nazionale, sul ruolo e l’importanza dei riservisti, sulla cultura della sostenibilità ambientale e sociale;
g. fornisce il proprio apporto negli interventi di difesa e protezione civile;
h. promuove l’elevazione e la qualificazione culturale e professionale, nonché la formazione continua superiore degli iscritti in Patria e all’estero, attraverso la partecipazione a corsi di studio, di aggiornamento e addestramento e con attività fisica e sportiva;
i. realizza, nell’ambito delle proprie disponibilità, assistenza morale e materiale nei confronti degli iscritti;
j. rappresenta ai competenti organi gli interessi degli iscritti;
k. concorre a richieste di collaborazione in materia di rappresentanza militare degli Ufficiali delle categorie in congedo nel quadro della vigente normativa.

18.4.14

Auguri da UNUCI Torino

Collage panoramico del CASEVAC alla SLIDE 2014 (c) UNUCI Torino
Siamo arrivati quasi a Pasqua e, anche se è presto per fare bilanci, chiudere la sezione per qualche giorno ci farà tirare un po' il fiato. Abbiamo cominciato l'anno con i CaSTA, poi è stata la volta della sfilata per il raduno ASSOARMA e infine la SLIDE campale.

La prossima riunione sarà il 29 Aprile e tutti sappiamo che il prossimo mese è forse il periodo più importante per la stagione addestrativa UNUCI. C'è in programma l'Italian Raid Commando a Ternate (VA) e la "Viscontea" dell'ANArtI vicino a Como. E questo solo per il nord ovest.

Quindi nei prossimi giorni dovremo prendere delle decisioni: a quale evento partecipare, in quanti ecc. E, magari, allenarci anche un po'. Per cui, riposatevi, passate una serena Pasqua con le vostre famiglie e tornate belli carichi.

14.4.14

SLIDE 2014: peacekeeping a... Lombardore

Un momento delle fasi finali della SLIDE: ricerca e recupero disperso (c) UNUCI Torino
Una delle classiche sensazioni pre-SLIDE è la frustrazione: c'è sempre il momento in cui tutto sembra in bilico, niente va per il verso giusto e si teme di non farcela in tempo. E-mail, telefonate, SMS, ogni sistema di comunicazione viene impiegato per far combaciare tra loro i mille piccoli pezzi del puzzle.

Poi si arriva sul campo e tutto va come deve andare.