Trofeo dell'Amicizia 2010: com'e' andata

Sabato 22 maggio si e' svolta la terza edizione del Trofeo dell'Amicizia ma non ce la sentiamo di dire che e' conclusa: l'atmosfera di totale sintonia tra Ufficiali in servizio e in congedo, l'impegno degli atleti su un tracciato duro e molto veloce, la meravigliosa giornata in montagna, non sono cose che si dimenticano facilmente e davvero vorremmo che non fosse finita. Ma intanto dobbiamo sportivamente riconoscere che per il secondo anno consecutivo la Scuola di Applicazione ha piazzato due squadre ai primi due posti.

Ottimo quinto classificato individuale, il Cap. Ripamonti di UNUCI Torino che ha mancato il podio per una manciata di minuti, in una graduatoria dove la Scuola di Applicazione, per la prima volta, ha monopolizzato anche i primi tre posti individuali.

Contemporaneamente ma su un altro percorso, la nostra Sezione ha organizzato e gestito una marcia topografica per 90 Ufficiali frequentatori della Scuola di Applicazione: si tratta di un evento parallelo alla gara ma molto piu' impegnativo per noi, poiche' richiede di raddoppiare la struttura organizzativa. Ci siamo riusciti, come sempre, grazie all'impegno dei nostri iscritti, che fin dal pomeriggio del 21 maggio, non si sono risparmiati per allestire il percorso e preparare i materiali.

Come sempre, ogni evento ben riuscito comincia molto prima e quindi ringraziamo tutti coloro che si sono prodigati nell'organizzazione, nei sopralluoghi, nell'accoglienza dei partecipanti e nella preparazione dei tracciati. Il giorno dopo sembra facile dire che e' andato tutto bene, ma chi ci ha lavorato sa che ogni successo e' frutto di molto lavoro.

Un grazie anche agli Alpini dell'ANA sez. Torino, che ha partecipato alla gestione del percorso e con la quale speriamo di poter proseguire la collaborazione in futuro. La Scuola di Applicazione, oltre ai risultati sportivi, e' stata molto soddisfatta anche dell'attivita' nel suo complesso e il nostro auspicio e' di consolidare e se possibile intensificare queste occasioni di reciproco confronto.

Alla riunione di domani sera parleremo della gara alla riunione delle 19.00 in sede.

Vi aspettiamo

Commenti