UNUCI TORINO : Vivi Le Forze Armate



Il blog raduna le attività della Sezione di Torino, rappresenta la Presidenza Nazionale in quanto realtà periferica, manleva la stessa da eventuali usi impropri.

La Sezione segue i dettami del suo Statuto Nazionale:

La vigilanza sull’UNUCI è esercitata dal Ministero della Difesa.

Art. 2 Finalità dell’Associazione
1. L’UNUCI ha lo scopo di concorrere alla formazione morale e professionale degli Ufficiali di ogni ruolo e grado delle categorie in congedo nonché, alle connesse attività divulgative e informative, per il loro impiego nell’ambito delle Forze di completamento e delle Unità militari attive.
2. Per il raggiungimento dei suoi scopi l’UNUCI svolge i seguenti compiti:
a. tutela il prestigio degli Ufficiali in congedo, mantiene alto il morale e vivo l’attaccamento alle Forze armate e ai Corpi di appartenenza;
b. rende sempre più saldi i vincoli fra gli Ufficiali in congedo e quelli in servizio di tutte le Forze Armate e dei Corpi armati dello Stato;
c. collabora con le competenti Autorità militari, anche su base convenzionale, all’addestramento e alla preparazione fisica e sportiva del personale militare in congedo, che aderisce al reimpiego in servizio nelle Forze di completamento;
d. mantiene rapporti con organizzazioni internazionali fra Ufficiali in congedo per lo svolgimento di programmi addestrativi per il pronto inserimento dei riservisti nelle formazioni militari e opera in vari contesti internazionali anche con finalità culturali e promozionali;
e. promuove i valori di difesa e sicurezza della Patria, la fedeltà alle istituzioni democratiche, rafforzando i vincoli di solidarietà tra il mondo militare e la società civile;
f. sensibilizza l’opinione pubblica sulle questioni della difesa e della sicurezza nazionale, sul ruolo e l’importanza dei riservisti, sulla cultura della sostenibilità ambientale e sociale;
g. fornisce il proprio apporto negli interventi di difesa e protezione civile;
h. promuove l’elevazione e la qualificazione culturale e professionale, nonché la formazione continua superiore degli iscritti in Patria e all’estero, attraverso la partecipazione a corsi di studio, di aggiornamento e addestramento e con attività fisica e sportiva;
i. realizza, nell’ambito delle proprie disponibilità, assistenza morale e materiale nei confronti degli iscritti;
j. rappresenta ai competenti organi gli interessi degli iscritti;
k. concorre a richieste di collaborazione in materia di rappresentanza militare degli Ufficiali delle categorie in congedo nel quadro della vigente normativa.

19.1.11

Lavori in corso

Gennaio e' sempre un mese con poca attivita' per noi. Non ci sono gare, non ci sono cerimonie, si lavora per i mesi a venire. Quest'anno non e' cosi' e con piacere vi segnaliamo due progetti, uno in fase di definizione e l'altro che sta per concludersi, ma ugualmente interessanti. Cominciamo dal secondo;
  • Alcuni nostri Ufficiali, appartenenti all'EI SMOM, stanno collaborando con il CISOM all'attivita' "Emergenza freddo", che ha lo scopo di portare assistenza ai senza tetto della citta'. La nostra Sezione ha fornito anzitutto un concorso materiale facendo loro utilizzare l'auto di sezione e da questa settimana vi prenderanno parte altri nostri colleghi, consolidando il rapporto di fattiva collaborazione ed amicizia fra le nostre realta'.
  • Il progetto che invece a breve vedra' la luce riguarda i festeggiamenti per i 150 anni dell'unita' d'Italia. A fine giugno, ASSOARMA terra' il suo raduno nazionale a Torino e, a conclusione delle attivita', si svolgera' una sfilata per le vie di Torino, alla quale siamo chiamati a partecipare, come UNUCI, con una compagnia di formazione di nostri Ufficiali in uniforme. Stiamo definendo gli ultimi dettagli con i Reparti militari che ci daranno il supporto necessario per prepararci al meglio. E' una attivita' per la quale e' necessario il supporto e l'adesione di tutti. In breve, da febbraio a giugno ci incontreremo una volta al mese per fare addestramento formale, tempo qualche giorno e vi daremo tutte le informazioni del caso. Chi fosse interessato a ricevere informazioni puo' scrivere alla nostra e-mail.

Nessun commento: