UNUCI TORINO : Vivi Le Forze Armate



Il blog raduna le attività della Sezione di Torino, rappresenta la Presidenza Nazionale in quanto realtà periferica, manleva la stessa da eventuali usi impropri.

La Sezione segue i dettami del suo Statuto Nazionale:

La vigilanza sull’UNUCI è esercitata dal Ministero della Difesa.

Art. 2 Finalità dell’Associazione
1. L’UNUCI ha lo scopo di concorrere alla formazione morale e professionale degli Ufficiali di ogni ruolo e grado delle categorie in congedo nonché, alle connesse attività divulgative e informative, per il loro impiego nell’ambito delle Forze di completamento e delle Unità militari attive.
2. Per il raggiungimento dei suoi scopi l’UNUCI svolge i seguenti compiti:
a. tutela il prestigio degli Ufficiali in congedo, mantiene alto il morale e vivo l’attaccamento alle Forze armate e ai Corpi di appartenenza;
b. rende sempre più saldi i vincoli fra gli Ufficiali in congedo e quelli in servizio di tutte le Forze Armate e dei Corpi armati dello Stato;
c. collabora con le competenti Autorità militari, anche su base convenzionale, all’addestramento e alla preparazione fisica e sportiva del personale militare in congedo, che aderisce al reimpiego in servizio nelle Forze di completamento;
d. mantiene rapporti con organizzazioni internazionali fra Ufficiali in congedo per lo svolgimento di programmi addestrativi per il pronto inserimento dei riservisti nelle formazioni militari e opera in vari contesti internazionali anche con finalità culturali e promozionali;
e. promuove i valori di difesa e sicurezza della Patria, la fedeltà alle istituzioni democratiche, rafforzando i vincoli di solidarietà tra il mondo militare e la società civile;
f. sensibilizza l’opinione pubblica sulle questioni della difesa e della sicurezza nazionale, sul ruolo e l’importanza dei riservisti, sulla cultura della sostenibilità ambientale e sociale;
g. fornisce il proprio apporto negli interventi di difesa e protezione civile;
h. promuove l’elevazione e la qualificazione culturale e professionale, nonché la formazione continua superiore degli iscritti in Patria e all’estero, attraverso la partecipazione a corsi di studio, di aggiornamento e addestramento e con attività fisica e sportiva;
i. realizza, nell’ambito delle proprie disponibilità, assistenza morale e materiale nei confronti degli iscritti;
j. rappresenta ai competenti organi gli interessi degli iscritti;
k. concorre a richieste di collaborazione in materia di rappresentanza militare degli Ufficiali delle categorie in congedo nel quadro della vigente normativa.

27.2.08

Notizie dalla Presidenza

Sul forum ufficiale dell'UNUCI è stato pubblicato un comunicato del Presidente Nazionale, del quale riportiamo un estratto:
"Il 2 e 3 novembre di quest’anno si svolgerà in Trieste, in occasione del 60° anniversario del ritorno della città all’Italia, il secondo Raduno Nazionale delle Associazioni d’Arma (...)

E’ un’occasione storica alla quale l’UNUCI non solo non può mancare ma deve presentarsi al meglio delle sue tradizioni e capacità.
(...) Il momento culminante è rappresentato dallo schieramento e sfilamento del giorno 3 novembre alla presenza del Capo dello Stato.

L’UNUCI su specifica richiesta ha dato, in via preliminare e in linea di massima, una disponibilità prudenziale di 300 Ufficiali ma si esprime l’auspicio che il numero possa ulteriormente lievitare.

Si prevede di organizzare schieramento e sfilata su tre blocchi (personale delle FF.AA., CRI, ACISMOM).

Il primo blocco sarà costituito dai Soci appartenenti alla CIOR e CIOMR in uniforme e altre organizzazioni internazionali della Riserva e da Sezioni estere in uniforme o vestito borghese.

Il secondo blocco formato da Soci e Ufficiali delle Forze di Completamento/Riserva Selezionata in uniforme . (...)

Il terzo blocco sarà costituito dai Soci in borghese, che indosseranno il copricapo dell’uniforme sociale, e possibilmente giacca scura, preferibilmente blu, calzoni grigi, camicia celeste, cravatta blu (preferibilmente sociale), con impermeabile al seguito da indossare in caso di tempo piovoso.

(segue sul forum)

NDR: c'è tempo fino al 15 maggio per dare adesione alla manifestazione.

Nessun commento: