UNUCI TORINO : Vivi Le Forze Armate



Il blog raduna le attività della Sezione di Torino, rappresenta la Presidenza Nazionale in quanto realtà periferica, manleva la stessa da eventuali usi impropri.

La Sezione segue i dettami del suo Statuto Nazionale:

La vigilanza sull’UNUCI è esercitata dal Ministero della Difesa.

Art. 2 Finalità dell’Associazione
1. L’UNUCI ha lo scopo di concorrere alla formazione morale e professionale degli Ufficiali di ogni ruolo e grado delle categorie in congedo nonché, alle connesse attività divulgative e informative, per il loro impiego nell’ambito delle Forze di completamento e delle Unità militari attive.
2. Per il raggiungimento dei suoi scopi l’UNUCI svolge i seguenti compiti:
a. tutela il prestigio degli Ufficiali in congedo, mantiene alto il morale e vivo l’attaccamento alle Forze armate e ai Corpi di appartenenza;
b. rende sempre più saldi i vincoli fra gli Ufficiali in congedo e quelli in servizio di tutte le Forze Armate e dei Corpi armati dello Stato;
c. collabora con le competenti Autorità militari, anche su base convenzionale, all’addestramento e alla preparazione fisica e sportiva del personale militare in congedo, che aderisce al reimpiego in servizio nelle Forze di completamento;
d. mantiene rapporti con organizzazioni internazionali fra Ufficiali in congedo per lo svolgimento di programmi addestrativi per il pronto inserimento dei riservisti nelle formazioni militari e opera in vari contesti internazionali anche con finalità culturali e promozionali;
e. promuove i valori di difesa e sicurezza della Patria, la fedeltà alle istituzioni democratiche, rafforzando i vincoli di solidarietà tra il mondo militare e la società civile;
f. sensibilizza l’opinione pubblica sulle questioni della difesa e della sicurezza nazionale, sul ruolo e l’importanza dei riservisti, sulla cultura della sostenibilità ambientale e sociale;
g. fornisce il proprio apporto negli interventi di difesa e protezione civile;
h. promuove l’elevazione e la qualificazione culturale e professionale, nonché la formazione continua superiore degli iscritti in Patria e all’estero, attraverso la partecipazione a corsi di studio, di aggiornamento e addestramento e con attività fisica e sportiva;
i. realizza, nell’ambito delle proprie disponibilità, assistenza morale e materiale nei confronti degli iscritti;
j. rappresenta ai competenti organi gli interessi degli iscritti;
k. concorre a richieste di collaborazione in materia di rappresentanza militare degli Ufficiali delle categorie in congedo nel quadro della vigente normativa.

26.5.08

"Esercito in Reggia"

Eravamo circa in 50 nel blocco delle Forze di Completamento schierato in Piazza Annunziata a Venaria. La manifestazione di sabato scorso è stata un evento molto emozionante e particolare per molti motivi: anzitutto perchè si sono ritrovati ufficiali riservisti di almeno tre regioni del Nord Italia, poi per le sedute di addestramento formale (un "ripasso" essenziale per molti, incluso chi scrive) effettuate alla Caserma Da Bormida, e poi per l'evento in sè.
Lo schieramento, agli ordini del Comandante del 1° Reggimento Nizza Cavalleria, comprendeva una compagnia di formazione (un plotone del Nizza, uno del 34° Gruppo di Squadroni AVES "TORO", uno del 1° Reggimento di Manovra), un pezzo di artiglieria del Reggimento di Artiglieria a Cavallo "Voloire" e la nostra compagnia di ufficiali riservisti. Presenti anche rappresentanze del Corpo Militare e delle Infermiere Volontarie CRI e del Corpo Militare dello SMOM. Lo schieramento e la marcia erano accompagnate dalla fanfara della Brigata Alpina "Julia".
Non poteva mancare la Bandiera della Sezione UNUCI di Torino per la quale, quasi miracolosamente, siamo riusciti a trovare alfiere e scorta, nonostante un numero consistente dei nostri iscritti fosse impegnato nello schieramento tra i riservisti o nelle rappresentanze dei Corpi Ausiliari.
La pioggia è stata ospite non proprio gradita dell'evento ma abbiamo resistito stoicamente anche se, inutile dirlo, con il sole sarebbe stato meglio, non solo per noi ma anche per il pubblico che ci ha comunque manifestato calore e simpatia.
Presto metteremo on line alcune foto della manifestazione.

Ovviamente, non finisce qui
Come nelle migliori tradizioni, a una fine corrisponde un nuovo inizio: siamo quasi alla ricorrenza del 2 Giugno e parleremo presto degli impegni per la solenne ricorrenza. Domani sera, alla consueta riunione del martedì alle 19.00, questo e altri argomenti da discutere.

ATTENZIONE
La prevista gara di orientamento di UNUCI Asti del 7 Giugno prossimo, è stata rimandata a data da destinarsi. Vi informeremo tempestivamente sulla nuova data appena sarà decisa.

Nessun commento: