UNUCI TORINO : Vivi Le Forze Armate



Il blog raduna le attività della Sezione di Torino, rappresenta la Presidenza Nazionale in quanto realtà periferica, manleva la stessa da eventuali usi impropri.

La Sezione segue i dettami del suo Statuto Nazionale:

La vigilanza sull’UNUCI è esercitata dal Ministero della Difesa.

Art. 2 Finalità dell’Associazione
1. L’UNUCI ha lo scopo di concorrere alla formazione morale e professionale degli Ufficiali di ogni ruolo e grado delle categorie in congedo nonché, alle connesse attività divulgative e informative, per il loro impiego nell’ambito delle Forze di completamento e delle Unità militari attive.
2. Per il raggiungimento dei suoi scopi l’UNUCI svolge i seguenti compiti:
a. tutela il prestigio degli Ufficiali in congedo, mantiene alto il morale e vivo l’attaccamento alle Forze armate e ai Corpi di appartenenza;
b. rende sempre più saldi i vincoli fra gli Ufficiali in congedo e quelli in servizio di tutte le Forze Armate e dei Corpi armati dello Stato;
c. collabora con le competenti Autorità militari, anche su base convenzionale, all’addestramento e alla preparazione fisica e sportiva del personale militare in congedo, che aderisce al reimpiego in servizio nelle Forze di completamento;
d. mantiene rapporti con organizzazioni internazionali fra Ufficiali in congedo per lo svolgimento di programmi addestrativi per il pronto inserimento dei riservisti nelle formazioni militari e opera in vari contesti internazionali anche con finalità culturali e promozionali;
e. promuove i valori di difesa e sicurezza della Patria, la fedeltà alle istituzioni democratiche, rafforzando i vincoli di solidarietà tra il mondo militare e la società civile;
f. sensibilizza l’opinione pubblica sulle questioni della difesa e della sicurezza nazionale, sul ruolo e l’importanza dei riservisti, sulla cultura della sostenibilità ambientale e sociale;
g. fornisce il proprio apporto negli interventi di difesa e protezione civile;
h. promuove l’elevazione e la qualificazione culturale e professionale, nonché la formazione continua superiore degli iscritti in Patria e all’estero, attraverso la partecipazione a corsi di studio, di aggiornamento e addestramento e con attività fisica e sportiva;
i. realizza, nell’ambito delle proprie disponibilità, assistenza morale e materiale nei confronti degli iscritti;
j. rappresenta ai competenti organi gli interessi degli iscritti;
k. concorre a richieste di collaborazione in materia di rappresentanza militare degli Ufficiali delle categorie in congedo nel quadro della vigente normativa.

12.5.08

Bousson, missione compiuta. Ma non finisce qui

Per la seconda volta in tre settimane siamo tornati a Bousson per una gara di orientamento. Questa volta la richiesta veniva direttamente dalla Scuola di Applicazione e Istituto di Studi Militari dell'Esercito e non potevamo tirarci indietro.
43 squadre di Ufficiali frequentatori, 129 in tutto, si sono misurate sul percorso di 13 km preparato, allestito e presidiato da noi, in un arco di circa 6 ore. Decisamente la più lunga gara di orientamento che avessimo mai organizzato, in termini di tempo: le partenze sono andate avanti per oltre 2 ore, mentre cominciavano ad arrivare le prime squadre.
La Scuola di Applicazione ci ha ovviamente fornito un supporto logistico fondamentale, alloggiandoci presso il campo di Oulx, mettendoci a disposizione alcuni mezzi e una maglia radio, più un mezzo di soccorso, oltre alla disponibilità e la fiducia dei propri Ufficiali.
Una esperienza molto faticosa ma davvero motivante che ci auguriamo di poter ripetere.

(Foto: una squadra ad un punto di controllo - © UNUCI Torino)

Intanto, la vita continua e la "Lombardia", la gara italiana più grande e importante, è alle porte. Quest'anno andrà a Palazzago (BG) una sola squadra di Torino, contro le 3 delle ultime edizioni, ma non per questo ci andiamo con uno spirito diverso. Dopo l'esperienza dell'anno scorso, quest'anno dobbiamo assolutamente fare meglio.

Infine, prosegue la preparazione della cerimonia prevista nell'ambito della manifestazione "Esercito in Reggia", alla quale parteciperà una aliquota di nostri Ufficiali. Si prevede uno sfilamento e uno schieramento dei reparti inquadrati. Questo sabato è in programma la prima sessione di addestramanto formale per coloro che hanno dato la disponibilità.

Se volete aderire, scriveteci una mail.
Domani sera, come al solito, riunione in sede alle 19.00. Vi aspettiamo.

Nessun commento: