UNUCI TORINO : Vivi Le Forze Armate



Il blog raduna le attività della Sezione di Torino, rappresenta la Presidenza Nazionale in quanto realtà periferica, manleva la stessa da eventuali usi impropri.

La Sezione segue i dettami del suo Statuto Nazionale:

La vigilanza sull’UNUCI è esercitata dal Ministero della Difesa.

Art. 2 Finalità dell’Associazione
1. L’UNUCI ha lo scopo di concorrere alla formazione morale e professionale degli Ufficiali di ogni ruolo e grado delle categorie in congedo nonché, alle connesse attività divulgative e informative, per il loro impiego nell’ambito delle Forze di completamento e delle Unità militari attive.
2. Per il raggiungimento dei suoi scopi l’UNUCI svolge i seguenti compiti:
a. tutela il prestigio degli Ufficiali in congedo, mantiene alto il morale e vivo l’attaccamento alle Forze armate e ai Corpi di appartenenza;
b. rende sempre più saldi i vincoli fra gli Ufficiali in congedo e quelli in servizio di tutte le Forze Armate e dei Corpi armati dello Stato;
c. collabora con le competenti Autorità militari, anche su base convenzionale, all’addestramento e alla preparazione fisica e sportiva del personale militare in congedo, che aderisce al reimpiego in servizio nelle Forze di completamento;
d. mantiene rapporti con organizzazioni internazionali fra Ufficiali in congedo per lo svolgimento di programmi addestrativi per il pronto inserimento dei riservisti nelle formazioni militari e opera in vari contesti internazionali anche con finalità culturali e promozionali;
e. promuove i valori di difesa e sicurezza della Patria, la fedeltà alle istituzioni democratiche, rafforzando i vincoli di solidarietà tra il mondo militare e la società civile;
f. sensibilizza l’opinione pubblica sulle questioni della difesa e della sicurezza nazionale, sul ruolo e l’importanza dei riservisti, sulla cultura della sostenibilità ambientale e sociale;
g. fornisce il proprio apporto negli interventi di difesa e protezione civile;
h. promuove l’elevazione e la qualificazione culturale e professionale, nonché la formazione continua superiore degli iscritti in Patria e all’estero, attraverso la partecipazione a corsi di studio, di aggiornamento e addestramento e con attività fisica e sportiva;
i. realizza, nell’ambito delle proprie disponibilità, assistenza morale e materiale nei confronti degli iscritti;
j. rappresenta ai competenti organi gli interessi degli iscritti;
k. concorre a richieste di collaborazione in materia di rappresentanza militare degli Ufficiali delle categorie in congedo nel quadro della vigente normativa.

4.7.11

Sfilata ASSOARMA: e' fatta!

La compagnia schierata.
foto: Sebastiano Strano
 Dobbiamo farci perdonare i mesi durante i quali il blog e' stato fermo, quindi questo post sara' un po' piu' lungo del solito. Anzitutto, come si deduce dal titolo, abbiamo raggiunto l'obiettivo di sfilare con la compagnia di formazione UNUCI il 3 luglio. Il che e' una bella soddisfazione.

Chi ha seguito la cosa, sa che ci sono voluti mesi per prepararci, per sistemare le uniformi, per sentirci pronti al bagno di folla.


 

In parata davanti al palco delle autorita'
foto: Sebastiano Strano
E alla fine e' andato tutto bene, i nostri colleghi sono stati impeccabili e hanno raccolto gli applausi del pubblico e i complimenti degli addetti ai lavori.


 

La Bandiera della Presidenza Nazionale UNUCI
foto: Sebastiano Strano
Il viaggio e' stato lungo, ma ci ha permesso di ritrovare colleghi che non vedevamo da tempo e di conoscerne di nuovi.Insieme abbiamo condiviso le alzatacce per andare all'addestramento puntuali, le marce, i movimenti che pian piano diventavano piu' precisi. Abbiamo fatto gruppo e il successo e' davvero di tutti.

Il tempo ci ha assistito anche il gran giorno e ancora una volta la citta' ha risposto con entusiasmo a questo nuovo, ultimo raduno, che chiude una irripetibile stagione di adunate nazionali delle Associazioni d'Arma a Torino.

Bisogna pero' sottolineare che gli ultimi mesi sono stati densi di impegni per la Sezione: anzitutto l'organizzazione del Trofeo dell'Amicizia, che quest'anno si e' svolto a Barge (CN) e per il quale abbiamo unito gli sforzi con i colleghi della Sezione di Cuneo.

Il nostro Cap. Ripamonti ha riportato in quell'occasione un magnifico successo nella classifica individuale, realizzando un tempo eccezionale, confermando i risultati sempre di ottimo livello che questo Ufficiale riesce ad ottenere.

Ma del Trofeo di quest'anno rimane anche la soddisfazione di aver consolidato il nostro rapporto con la Scuola di Applicazione dell'Esercito, Ente di formazione che da' lustro alla nostra citta'. La stima e la considerazione dei suoi Ufficiali ci conforta a proseguire e, ovviamente ci sprona a fare sempre meglio.

Infine, ma solo per ordine cronologico, proprio la settimana che ha preceduto il raduno Assoarma, una pattuglia UNUCI Torino-Cuneo, e' arrivata seconda alla "Grifo", tradizionale gara di pattuglia organizzata da UNUCI PG.

Ora, con il calo di attivita' che ci aspetta in estate, vi daremo conto anche di questi ultimi exploit della Sezione. Intanto, un grazie di cuore a tutti quelli che ci credono e partecipano, e speriamo che siano sempre di piu'.

Nessun commento: